Archivi categoria : MULTICULTURALISMO

Mediterraneo centrale, soccorse 209 persone

La nave di ricerca e soccorso Aquarius, gestita in collaborazione da Medici Senza Frontiere (MSF) e SOS Mediterranée, ha soccorso ieri 209 persone da due gommoni in difficoltà nel Mediterraneo centrale e ha recuperato i corpi di 21 donne e un uomo deceduti in mare. “Quando la nostra équipe si è avvicinata al primo gommone,…
Read more

Nigeria, condizioni sanitarie disastrose

Le condizioni sanitarie nello stato di Borno, nel nord est della Nigeria, sono critiche. Almeno 500 mila persone, sfollate o isolate nelle enclave fuori dalla capitale Maiduguri, hanno un bisogno urgente di cibo, cure mediche, acqua potabile e ripari. “Le agenzie umanitarie devono mettere in campo una massiccia operazione di soccorso per rispondere a questa…
Read more

AFRICA e NIGERIA due leggi in discussione al Parlamento creano allarme

La Christian Association of Nigeria, l’associazione che riunisce le principali confessioni cristiane nigeriane esprime preoccupazione per due provvedimenti attualmente all’esame del Parlamento federale, secondo le notizie pervenute. Il primo riguarda il disegno di legge sui diritti di pascolo, che prevede la costituzione, in ogni Stato della Federazione, di una riserva di pascolo a favore dei…
Read more

Ecuador: le équipe di MSF in azione nelle aree più colpite

Concha Fernández coordina le attività di due delle équipe di Medici Senza Frontiere che stanno attualmente intervenendo in Ecuador dopo il terremoto di magnitudine 7.8 che ha colpito il nord-est del Paese, lo scorso sabato 16 aprile. Secondo gli ultimi dati ufficiali, 525 persone sono rimaste uccise dal terremoto. Quando sei arrivata in Ecuador e…
Read more

Sud Sudan. A Malakal popolazione vive nel terrore

L’attacco al sito per la Protezione dei Civili a Malakal (PoC) avvenuto tra il 17 e  il 18 febbraio, è l’ennesimo terribile episodio di brutalità in un conflitto segnato dalla assoluta e inaccettabile mancanza di rispetto per la vita e la dignità dei civili sud sudanesi. Secondo molteplici e dettagliati resoconti ricevuti da MSF a…
Read more

Sud Sudan. 18 persone uccise a Malakal

A seguito dei combattimenti scoppiati nel sito per la Protezione dei Civili di  Malakal (PoC) mercoledì sera, almeno 18 persone sono state uccise, due delle quali erano membri dello staff locale di MSF, attaccati nelle loro stesse case. Nelle ore successive, MSF ha soccorso nel suo ospedale 73 feriti, tra cui un membro del proprio…
Read more

Siria: Civili sotto attacco, una vittima su tre sono donne o bambini

  Nella guerra in Siria i civili sono sotto un attacco incessante, 1,9 milioni di persone vivono sotto assedio, le frontiere sono chiuse ai rifugiati e dilagano i bombardamenti contro strutture mediche e aree densamente abitate. È l’allarme lanciato oggi dall’organizzazione medico-umanitaria internazionale Medici Senza Frontiere (MSF), con un appello specifico agli stati membri del…
Read more

Asia-Terra Santa – Un nuovo inizio per la Maison d’ Abraham, una “casa dei poveri” nella Città Santa

Nella gamma infinita delle case e delle fondazioni cristiane disseminate nel tessuto dei quartieri di Gerusalemme, la Maison d'Abraham occupa un posto particolare: accoglie pellegrini e visitatori di ogni appartenenza religiosa di passaggio nella Città Santa, con un'attenzione particolare per i più poveri, secondo le indicazioni ricevute da Papa Montini al momento della sua fondazione.…
Read more

Sud Sudan: 18 persone uccise a Malakal

A seguito dei combattimenti scoppiati nel sito per la Protezione dei Civili di  Malakal (PoC) mercoledì sera, almeno 18 persone sono state uccise, due delle quali erano membri dello staff locale di MSF, attaccati nelle loro stesse case. Nelle ore successive, MSF ha soccorso nel suo ospedale 73 feriti, tra cui un membro del proprio…
Read more